FOTOGRAFIA

ROBERTA BASILE

Collabora regolarmente con l’Achivio Parisio per  il  recupero  digitale ed  il  restauro  del  Fondo   fotografico “Troncone” (1929-1980). Nel 2014 è tra i semifinalisti al PHOTOLUX LEICA TALENT e Finalista Portfolio Italia edizione 2016. Il 17 Marzo 2017 inaugura presso la Galleria Fotografica “Kromia” una sua mostra personale intitolata “Noi Vivi”.

Ha collaborato come stringer con l’Agenzia France Presse e Associated Press (AP). Nel 2015 fonda il collettivo fotogiornalistico KontroLab e i suoi lavoro vengono distribuiti da Getty Images.

Ha pubblicato suoi reportage su: Corriere della sera,  Il manifesto,  La stampa, L’ avvenire, Repubblica Napoli, Donna Moderna, Daily Mail, 20min (Germany), RollingStone Magazine, AFP bb New Giappone, CBC,  I4U News,  Irishtimes, RT Question More USA, RT Sepa Mas (Spagna), Forbes, The Guardian.

Collabora regolarmente con Il Corriere del Mezzogiorno e il Mattino.

PATRIZIA GIANCOTTI

Antropologa, fotografa, giornalista, autrice e conduttrice per Rai Radio 3 per i programmi “Wikiradio”, “Passioni” e “Tre Soldi”. 

Ha pubblicato più di cento reportage per le maggiori riviste e realizzato oltre cinquanta mostre fotografiche in Italia, Francia, Germania, Portogallo, Africa. 

In Brasile, paese al quale ha dedicato dieci anni di lavoro sul campo, ha svolto ricerche sui poteri femminili nei culti tradizionali di Bahia e sullo sciamanesimo amazzonico, collaborando con lo scrittore Jorge Amado e divulgando la cultura brasiliana fino a ricevere dal Presidente del Brasile l’alta onorificenza dell’Ordine del Cruzeiro do Sul.

Nel 2016 ha pubblicato, per l’editore Rubbettino, il libro “Filoxenìa. L’accoglienza dei greci in Calabria”, raccontando la filosofia dell’accoglienza nei borghi grecanici calabresi, il loro “amore per il forestiero”, come lo intendevano gli antichi Greci, il valore sacro dell’ospitalità. 

Di grande importanza anche le sue ricerche sulle macchine a spalla, dai Gigli di Nola alla Varia di Palmi.

È docente di “Antropologia culturale” presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

Mario Laporta

(Napoli, 1960) è fotogiornalista da 35 anni, collabora con i maggiori quotidiani e periodici italiani. Ha raccontato con le immagini la Caduta del muro di Berlino, l’Albania, il Nicaragua, la Palestina, l’Iraq, il Libano, l’Afghanistan, il Kosovo e tutti i maggiori eventi sul suolo nazionale italiano lavorando per agenzie prestigiose come la Reuters e l’Agence France Presse, 

Fondatore nel 1991 della agenzia Controluce, oggi è socio fondatore di KONTROLAB Service, una delle più accreditate associazioni di fotografi professionisti nel panorama editoriale nazionale e internazionale, attiva in tutto il Sud Italia sulla piattaforma GETTY IMAGES. 

È docente di Fotogiornalismo presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli., ha corsi anche presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Suor Orsola Benincasa e presso l’Istituto ILAS di Napoli. 

Gianfranco Pannone

Regista e sceneggiatore. Laureato in Lettere moderne e diplomato in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, tra il 1991 e il 1998 ha prodotto e diretto la trilogia composta da “Piccola America”, “Lettere dall’America”, “L’America a Roma”, e nel 2001 “Latina/Littoria”, premiato come miglior film documentario al Torino Film Festival. Tra i suoi medio e lungometraggi: “Pomodori” (1999), “Sirena operaia” (2000), “Pietre, miracoli e petrolio” (2004), “Io che amo solo te” (2005), “Cronisti di strada” (2006), “Il sol dell’avvenire” (2008), “Scorie in libertà” (2011-2012. Del 2014 è il lungometraggio “Sul vulcano”, finalista ai Nastri d’argento e ai David di Donatello. I suoi film gli sono valsi partecipazioni e riconoscimenti in molti festival italiani e internazionali, oltre che la messa in onda sulle principali televisioni europee. Responsabile del Laboratorio di Cinema documentario al Dams dell’Università Roma Tre, insegna anche regia al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

SCRITTURA

Marco Lodoli

Roma, 1956 è insegnante, scrittore e giornalista.
Ha pubblicato molti libri con Einaudi, tra cui segnaliamo la trilogia “I principianti”, “Diario di un millennio che fugge”, “Vento forte tra i banchi”, “La notte” e “Paolina”

Collabora con il quotidiano La Repubblica, per cui firma la rubrica Isole per l’edizione romana, mentre per l’edizione nazionale è editorialista su temi che riguardano i giovani e la scuola.Molti dei suoi articoli sono stati racconti e pubblicati in libri, editi sempre da Einaudi.

“Scantonare, ecco cosa ci piace fare: fuggire via dalla pazza folla e imboccare un vicolo a caso, gettare l’occhio in un cortile, frugare tra le pietre della città alla ricerca di un’isola nascosta.”
(Da Isole. Guida vagabonda di Roma)

Emanuele Trevi

(Roma, 1964) è scrittore e critico letterario.

Tra i suoi libri vi consigliamo “Il popolo di legno” (Einaudi Stile libero) ambientato in Calabria, “Senza verso. Un’estate a Roma, “L’onda del porto”

I suoi libro più recenti sono “Sogni e favole”, edito da Ponte alle Grazie e vincitore del premio Repaci Viareggio, e “Due vite”, edito da Neri Pozza.

Collabora con Radio 3 e ha scritto su diverse riviste come Nuovi Argomenti, Il caffè illustrato e su quotidiani quali Il Corriere della Sera, la Stampa e il Manifesto.

Il Vicolo Vineria
Il Vicolo Vineria

edizione 2020

La scrittura è una linea che si fa onda e abbraccia la fotografia, la musica, il cinema, l'arte contemporanea e la storia.